Louis Kuhne, (Lipsia, 1835 – 1901) è stato un medico tedesco.
È colui che oltre a Sebastian Kneipp influenzò i grandi naturopati americani (Lust e Lidhlahr), creò per primo in città, invece che in campagna, un centro di cura naturale.
Sviluppò la “scienza dell’espressione facciale” cioè un sistema di diagnosi fisiognomica (il disturbo si manifesta tramite la comparsa di modificazioni del corpo, specie del collo e del volto).
Kuhne usava saune, bagni di sole, frizioni dell’addome e dei genitali per eliminare le scorie, dieta vegetariana a basso consumo di sodio; egli affermava che:

“il cibo che modifichiamo artificialmente con la cottura, il sale, lo zucchero è quello che si digerisce con maggiore difficoltà”. 

Fu un promotore della “teoria” della fermentazione per eccesso di tossicosi negli sbocchi naturali (intestino, vescica urinaria, pelle, polmoni).

Per questa sua teoria, non fu apprezzato all’epoca, ma ispirò comunque i naturopati venuti dopo di lui.

Il Bagno Depurativo (Cent’anni dopo Louis Kuhne)

Il Bagno Derivativo

VAI AL LIBRO ADESSO

France Guillain

Era dell’Acquario Edizioni – Libro (2008) – Pagine 176

Un po’ d’acqua fresca e un guanto da bagno: ecco che cosa occorre per effettuare un bagno derivativo.
Questa semplice pratica, naturale e gratuita, oltre a consentire un buon funzionamento dell’organismo, permette di espellere scorie ed eccedenze, responsabili di una lunga serie di patologie (cellulite, caduta dei capelli, acne, allergie, asma…).
Questo nuovo libro sui Bagni Derivativi approfondisce la tecnica già descritta nel primo libro da France Guillain e spesso la attualizza sulla base delle esperienze maturate in questi ultimi anni..
L’autrice prende spunto dalla terapia descritta un secolo fa dallo studioso tedesco Louis Kuhne – chiamata «semicupi con frizioni», in quanto prevedeva l’immersione nell’acqua non solo dei genitali, ma anche dei glutei – e, dopo anni di studio e di esperienze professionali (di cui ha già dato conto in un precedente libro di grande successo), giunge a formulare una nuova tecnica dei bagni derivativi, che permette a chiunque di utilizzare senza problemi questo strumento perfetto per il corpo umano, la cui efficacia è paragonabile soltanto a quella del latte materno per il neonato.
Come milioni di persone in tutto il mondo ormai sanno per esperienza diretta, l’esercizio quotidiano dei bagni derivativi, accompagnato da un’alimentazione sana, è un viatico eccellente per ritrovare la salute, il benessere e la vitalità, e per ristabilire il giusto equilibrio psicofisico.
Dall’introduzione:
bagno-depurativo-louis-khune“Il bagno derivativo è una competenza arcaica descritta un secolo fa da Louis Kuhne, in Germania, con il nome di «semicupi con frizioni», anche se, in realtà, non si tratta di immergere glutei e parti intime e frizionarli mentre si trovano in ammollo.
Nella catena delle nostre competenze, che va dall’istinto alle competenze acquisite, il bagno derivativo si colloca a metà strada, a livello delle competenze arcaiche, come quelle alimentari, di cui fa parte anche l’allattamento materno dei mammiferi.
I libri di Louis Kuhne sull’argomento sono stati tradotti in 32 lingue. Il bagno derivativo è quindi conosciuto in numerosi paesi cosiddetti «civilizzati», ma anche a livello tradizionale in paesi in via di sviluppo come la Papua Nuova Guinea.
Viene praticato quotidianamente davanti a noi dagli animali…”

VAI AL LIBRO ADESSO